Franco Franchi, il comico, l’uomo

Franco Franchi (Francesco Benenato), nasce a Palermo il 18 settembre 1928, attore, cantante e conduttore TV. Iniziò la sua carriera da “solista”, nelle vicinanze di piazza Venezia, a Palermo – oggi “piazzetta Franco Franchi e Ciccio Ingrassia” – esibendosi in uno spettacolo all’aperto.

Franco Franchi
Franco Franchi sul set di “Ultimo tango a Zagarol” – 1973

Da quella piazza, grazie al suo straordinario talento, ebbe inizio la sua grande carriera artistica, in coppia con l’inseparabile Ciccio Ingrassia.

Una coppia irresistibile

Franco e Ciccio, iniziarono la loro collaborazione nel 1954. Notati da Domenico Modugno che li volle nel suo film, esordirono al cinema nel 1960 con “Appuntamento ad Ischia“.

Franco e Ciccio
Franco e Ciccio in una scena de “I due mafiosi” – 1964

Un duo di grandi attori, interpreti di ben 132 films di successo. Un comico e una spalla irresistibili. Due grandi palermitani, che hanno lasciato il segno nella storia del cinema e nei cuori di tutti noi.

Il ricordo di Franco

Oggi ci parla di lui il figlio, Massimo Benenato, che dalle pagine di “Amici di Cara Palermo“, ci regala un tenero ricordo di famiglia. Un dolce aneddoto che ci racconta un Franco Franchi, padre affettuoso.

Un piccolo frammento di vita privata che ci restituisce il lato umano di un personaggio che tutti conosciamo come il mattatore, nelle mille scene al cinema, al teatro ed alla TV.

Franco amava la musica e l’arte, e coltivava una grande passione per l’astronomia. Era solito, nelle sere d’estate, stare al balcone per osservare gli astri con il suo potente binocolo.

Un personaggio, comico dal cuore grande che si spendeva per regalarci il sorriso, un uomo che sapeva donare tenerezze nel suo ruolo di padre e che si commuoveva osservando le stelle.

Massimo Benenato

Massimo è nato a Palermo il 10/05/1965, ha studiato musica, pittura e scultura ma la sua vera passione è scrivere. Autore di numerose pubblicazioni di successo, tra queste il suo ultimo lavoro, il romanzo “Sotto le stelle di Roma“.

Massimo Benenato
Massimo Benenato, scrittore

Massimo, oggi graditissimo ospite di Amici di Cara Palermo, ci regala un piccolo ricordo del suo grande papà.

Osservando le stelle

Papà amava l’astronomia. Le notti d’estate, quando passavamo le vacanze a Palermo, si posizionava sulla terrazza del nostro appartamento davanti al mare e restava fermo immobile per ore, a scrutare il cielo.

Si era comprato un binocolo potentissimo, adatto alle osservazioni astronomiche, che, inevitabilmente, aveva acceso la mia enorme curiosità di bambino.

Una sera, prima di andare a dormire, non riuscendo più a resistere, mi avvicinai e gli chiesi cosa stesse guardando con tanto interesse.

Lui sorrise e, comprendendo la mia attrazione per quell’oggetto misterioso, mi invitò a sedere sulle sue gambe per scrutare insieme le stelle.

Puntò il binocolo in diverse direzioni, mostrandomi prima la luna e poi i pianeti più vicini, rispondendo pazientemente a tutte le mie domande.

Fu una notte magica che conserverò per sempre nel cuore.

Massimo Benenato


Ringraziando Massimo Benenato, onorati di averlo ospitato tra le nostre pagine, vorrei ricordare che il due ottobre 2022, le Poste Italiane emetteranno un francobollo commemorativo dedicato a Franco Franchi e Ciccio Ingrassia, in occasione del trentennale della scomparsa di Franco e del centenario dalla nascita di Ciccio.

Lascia un commento